RESTAURO STORICO ARTISTICO E MIGLIORAMENTO SISMICO

Il restauro storico artistico degli apparati decorativi e architettonici e il miglioramento sismico delle strutture sono interventi che interagiscono tra di loro e il progetto deve essere integrato e non può essere visto in modo separato. Per gli apparati decorativi è possibile definire una vulnerabilità sismica valutabile in funzione delle caratteristiche intrinseche dei beni e delle strutture con le quali interagiscono. Partendo dalla definizione dello stato limite di danno ai beni artistici (s.l.a) si individua un percorso che possa guidare nella individuazione della strategia dell’intervento e per la determinazione dello stato limite di danno ai beni storico artistici. Scarica il testo completo >> 

VERIFICA STRUTTURE: MISERICORDIA RELAZIONE TECNICA

Le verifiche della struttura sono state eseguite con i metodi dell’analisi cinematica secondo quanto proposto dalle Linee guida
per la valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale armonizzate con DM 14 gennaio 2008 e della NTC 2008. Sono stati verificati i macroelementi interessati dall’intervento e i cinematismi di collasso correlati attivabili e attivati a seguito del sisma del 2009 attraverso la lettura, in chiave critica, del possibile comportamento della struttura. Continua >>

SCOPRI IL RESTAURO

MESSA A PUNTO UNA METODOLOGIA PER LA VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA DI STRUTTURE
ARCHITETTONICHE ED APPARATI DECORATIVI

Il restauro degli apparati decorativi e architettonici di interesse storico artistico è intimamente connesso al miglioramento sismico delle strutture cui tali decorazioni afferiscono, pertanto i due interventi interagiscono tra di loro e il progetto deve essere integrato e non può essere visto in modo separato. Per gli apparati decorativi è possibile definire una vulnerabilità sismica valutabile in funzione delle caratteristiche intrinseche dei beni e delle strutture con le quali interagiscono. Partendo dalla definizione dello stato limite di danno ai beni artistici (s.l.a) si prospetta un percorso che possa guidare nella individuazione della strategia dell’intervento e nella determinazione dello stato limite di danno ai beni storico artistici. Scarica il testo completo >> 

SCOPRI LE STRUTTURE COLPITE